Centro d'Ascolto

new

centro d'ascolto gratuito

Perché rivolgersi ad un counselor ?

Un motivo su tutti: lo stress.

Quanti di voi dal proprio medico di base si sentono dire: E’ stress.

Il che equivale a sentirsi assolutamente impotenti, senza armi.

Cosa si fa per lo stress?

Siamo tutti stressati. Facile dire “stia tranquillo”, si dia una regolata.

Ma nel pratico cosa possiamo fare?

Scegliere un percorso di 8-12 incontri di counseling.

Depositare le proprie preoccupazioni, i litigi col capo o col partner o con i colleghi, le proprie 

emozioni e difficoltà, le corse continue, una scelta importante, la competizione al lavoro, le poche 

soddisfazioni o l’agitazione per una meravigliosa novità che ci sta cambiando la vita.

Il solo parlarne aiuta.

Il sentirsi veramente ascoltati aiuta ancora di più.

In aggiunta un percorso può offrirci nuovi strumenti per ritrovare risorse che avevamo dimenticato 

di avere e vivere meglio.

Il counseling è un modo per prendersi cura di se, coccolarsi, riappropriarsi della gioia di vivere, di 

relazioni sane (dunque è controindicato per chi vuole crogiolarsi nel dolore e continuare a stare in 

relazioni di cui si lamenta!!!!!).

Incontrare un counselor è un'opportunità per migliorare la propria vita nelle aree in cui lo desideri.

(Articolo di Paola Bonavolotà – Counselor)

 

QUANDO...

3 INCONTRI GRATUITI SU PRENOTAZIONE

 

Video

Gallery